Chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica

Opening Hours : Monday to Saturday - 8am to 9pm
  Contact : +39 340.9721965

Medicina Estetica

La medicina estetica è una branca medica, a carattere internistico, che si occupa di migliorare la qualità della vita di chi vive a disagio per un inestetismo non accettato.
Realizza fondamentalmente un programma di prevenzione dell’invecchiamento generale e di quello cutaneo in particolare e si occupa poi della correzione degli inestetismi del viso e del corpo. Gli inestetismi di cui si occupa la medicina estetica possono essere congeniti oppure possono essere acquisiti nel corso degli anni, ad esempio a causa dell’invecchiamento o dello stile di vita.

I filler sono sostanze riempitive utilizzate per ricreare i volumi persi. Col trascorrere del tempo l’acido ialuronico naturalmente presente nella nostra pelle diminuisce e questo determina la comparsa delle rughe e la perdita di volume. La pelle inoltre appare meno idratata, poco tonica e poco luminosa. Le infiltrazioni di acido ialuronico consentono di ottenere un immediato recupero dei volumi di zigomi e labbra e un appianamento delle rughe e dei solchi periorali, perioculari, naso-genieni. Il disagio è ridotto al minimo dall’impiego di aghi sottilissimi o di microcannule e dalla presenza di anestetico locale contenuto nel prodotto. Dopo la seduta, che ha una durata di circa 20 minuti, è possibile un lieve rossore e gonfiore che scompaiono entro poche ore. L’acido ialuronico è completamente riassorbibile in un tempo variabile (6-8 mesi). La quantità di prodotto utilizzabile dipende dalla situazione di partenza, ma nel tempo, migliorando la qualità della pelle, la correzione potrà essere effettuata a intervalli maggiori.  Uno dei vantaggi degli attuali filler è la possibilità di combinarli con altre metodiche di correzione (tossina botulinica, biorivitalizzazione, peeling chimici) con un effetto integrato e amplificato.

La biorivitalizzazione o biostimolazione cutanea è una tecnica iniettiva diffusa e apprezzata, utilizzata soprattutto su viso, collo, decolletè e dorso delle mani per ottenere la stimolazione dei fibroblasti, cellule responsabili della produzione di collagene ed elastina. Le sostanze iniettate in alcune sedute sono acido ialuronico, vitamine e aminoacidi, che normalmente la nostra pelle produce e assimila, ma che col trascorrere del tempo sono sempre meno presenti. Con la biorivitalizzazione le rughe fini si attenuano e migliora l’idratazione cutanea con un conseguente rallentamento dell’invecchiamento della pelle. Il disagio del trattamento è ridotto al minimo, perché si utilizzano microiniezioni con aghi sottilissimi, che consentono la ripresa immediata della vita sociale.

E’ un farmaco sicuro impiegato in medicina da oltre vent’anni con risultati brillanti. Si tratta di una tossina purificata prodotta dal batterio Clostridium botulinum. In campo estetico viene utilizzato dal Medico per la correzione delle rughe del terzo superiore del volto e viene sfruttata la sua azione di blocco della trasmissione dell’impulso nervoso ai muscoli mimici e la conseguente distensione delle rughe di espressione. La tossina botulinica ha un’impareggiabile capacità di ridurre le rughe verticali tra le sopracciglia, dette glabellari, le rughe perioculari (“zampe di gallina”) e quelle della fronte.  La correzione di queste rughe non toglie nulla alla capacità espressiva, ma consente, invece, di ottenere un aspetto più disteso e fresco. Il disagio delle microiniezioni è minimo ed è possibile la ripresa immediata della vita sociale. L’effetto si manifesta dopo 3-4 giorni e perdura per 4-5 mesi. Successivamente, per mantenere il risultato, è necessaria una nuova infiltrazione, perché la sua azione è reversibile. La procedura deve essere attuata da un Medico esperto.

E’ una nuova tecnica iniettiva di acido ialuronico attraverso l’utilizzo di microcannule smusse per  distribuire il prodotto in modo omogeneo sottocute e ottenere così una correzione armonica del volto, riducendo al minimo il traumatismo dei tessuti. E’ possibile in questo modo ridefinire le guance, gli zigomi, la linea mandibolare e correggere le zone infossate come le occhiaie e le tempie. Il disagio è minimo e la seduta ha una durata di 20-30 minuti. La ripresa sociale è rapida e il lieve gonfiore del volto scompare in pochi giorni. La correzione si mantiene per circa 8-10 mesi.

Il peeling chimico è una rimozione controllata dei differenti strati cutanei ottenuta mediante l’applicazione sulla pelle di sostanze chimiche in grado di migliorarne l’aspetto.  Il risultato è una pelle più luminosa e levigata. Il peeling rappresenta anche un trattamento integrativo alla correzione con acido ialuronico o tossina botulinica. Attraverso l’esfoliazione delle cellule morte e danneggiate si ottiene una vera rigenerazione cellulare e un’aumentata produzione di collagene. E’ indicato per l’attenuazione delle rughe sottili delle guance, degli esiti cicatriziali di acne e delle pigmentazioni (lentiggini, melasma). Il trattamento ha un tempo variabile e presenta un lieve pizzicore. Nelle 24-48 ore successive inizia l’esfoliazione controllata che dura alcuni giorni. Dopo il peeling è imperativo applicare sulla pelle una crema a schermo solare totale per evitare pigmentazioni.

Rimodellamento delle labbra con Filler a base di acido jaluronico:
con questi prodotti è possibile definire il bordino del labbro, attenuare le rughe perilabiali (il cosiddetto bar-code), correggere asimmetrie, aumentare il volume del labbro o semplicemente migliorare il turgore della mucosa.

Rivitalizzazione cutanea di viso, collo, décolleté e mani a base di vitamine, aminoacidi ed acido jaluronico al fine di migliorare la qualità, il turgore, la compattezza e la luminosità della cute delle zone trattate e di prevenire l’insorgenza di nuove rughe.
Di norma, si esegue una seduta ogni 3/4 settimane per 4 volte. Si consiglia di ripetere il ciclo 2 volte all’anno.

Rivitalizzazione con PRP:
i fattori di crescita di derivazione piastrinica presenti nel plasma ricco di piastrine (PRP) consento un miglioramento della texture cutanea. Possono anche contribuire a ridurre la perdita dei capelli.
Di solito, si esegue una seduta ogni 3-6 mesi.

Correzione delle rughe del terzo superiore del volto (fronte, gabella, e rughe perioculari) con tossina botulinica:
il botox, riducendo la contrazione dei muscoli mimici, permette di ridurre le rughe di espressione di fronte, glabella e zampe di gallina. Permette, inoltre, di ottenere un effetto lifting (sollevamento) del sopracciglio e di prevenire l’insorgenza delle rughe di espressione nelle zone trattate. L’effetto dura tra i 3 e i 6 mesi ed è completamente reversibile. Se si vuole mantenere l’effetto ottenuto, si consiglia di ripetere l’applicazione dopo almeno 4 mesi.

Quando si parla di carbossiterapia, si fa riferimento alla somministrazione sottocutanea – tramite piccole iniezioni con ago sottile – di anidride carbonica a scopo terapeutico, per combattere alcuni problemi di salute e inestetismi; inestetismi che colpiscono circa 24 milioni di donne italiane, secondo alcuni studi recenti.

Questa tecnologia Made in France stimola delicatamente la pelle per riattivare l’attività cellulare assopita. In modo naturale e senza dolore, assicura risultati visibili, immediatamente e senza effetti collaterali.
200 000 persone scelgono questa tecnologia ogni giorno.

“Un metodo per avvicinare la terapia al luogo della patologia”.
Semplice nella sua concezione, richiede un’adeguata formazione per essere eseguita efficacemente.

Il vantaggio di questa tecnica consiste nel poter utilizzare dosi ridotte di principio attivo, dosi che diffondono nei tessuti sottostanti l’inoculazione e persistono per più tempo rispetto alla via di somministrazione intramuscolare, con vantaggi quali l’effetto prolungato nel tempo, il ridotto coinvolgimento di altri organi e la riduzione del rischio di eventi avversi o effetti collaterali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *